FANDOM


Il promontorio della paura
Il promontorio della paura
Titolo originale: Cape Feare
Stagione/episodio: 5x02
Codice produzione: 9F22
Prima TV USA: 7 ottobre 1993
Prima TV ITA: 11 dicembre 1994

Il promontorio della paura è il secondo episodio della quinta stagione.

TramaModifica

Bart inizia a ricevere alcune lettere che lo minacciano di morte scritte con sangue e perciò tutta la famiglia è preoccupata. Bart non sa che a spedirgli le lettere è il suo nemico Telespalla Bob dal carcere che vuole vendicarsi di lui. Quando Bob viene rilasciato, si mostra ai Simpson minacciando pubblicamente il suo odio verso Bart. I Simpson chiede auto a un detective per allontanare Bob dalla città, ma questi fallisce la sua missione. I Simpson chiedono aiuto allora all'FBI che cambia loro identità: da quel momeno saranno i Thomson e vivranno a Lago Orrore. I Simpson si trasferiscono nella loro nuova città, ma non sanno che Bob li ha seguiti. I Simpson comprano una barca come lor nuova casa, ma una notte Bob sale a bordo e, dopo aver legato i componenti della famiglia, si lancia all'inseguimento di Bart.Sembra la fine, ma Bart come ultimo desiderio chiede a Bob di cantargli: lo spettacolo va avanti finché la barca, senza timoniere, non sbatte contro degli scogli vicino a Springfiled. Bob viene nuovamente arrestato e i Simpson possono tornare a casa tranquilli, ma arrivati trovano il nonno diventato donna senza le sue pillole.

Citazioni e riferimentiModifica

  • L'intero episodio è una parodia del film Il promontorio della paura di J. Lee Thompson.
  • Quando Bart esce di casa verso l'inizio dell'episodio, si vede Ned Flanders con un guanto con artigli simile a quello di Freddy Krueger mentre pota la siepe del giardino a forma d'angelo, ricordando molto Edward mani di forbice di Tim Burton.
  • La scena in cui compare il motel in cui alloggia Bob ricorda quella del film Psyco di Alfred Hitchcock.
  • Homer entra in camera di Bart con una motosega e indossando una maschera da hockey come Jason Voorhees di Venerdì 13.