FANDOM


Il nonno e i ragazzi
Il nonno e i ragazzi 1.png
Titolo originale: Grampa and the Kids
Stagione/episodio: 2x12
Codice produzione: MG19
Prima TV USA.png: 10 gennaio 1988

Il nonno e i ragazzi è il dodicesimo episodio della seconda stagione de I corti. È andato in onda al Tracey Ullman Show il 10 gennaio 1988.

TramaModifica

Homer invita Bart, Lisa e Maggie a parlare con il loro nonno, che racconta dei vecchi tempi. I tre ragazzi allora si siedono attorno a lui. Questi gli dice che quando era giovane doveva camminare molto per andare a scuola, che non avevano i ciucci, che dovevano succhiare bastoncini di legno e che non avevano la TV. L'unico passatempo era ascoltare i racconti del nonno. Bart a questo punto chiede ad Abe se anche suo nonno fosse un bugiardo; egli risponde di no, ma dice che le sue ginocchia erano scivolose, spingendo per terra il ragazzo. Poi il nonno inizia a raccontare la storia di un elfo, e Bart puntualmente la critica, quando la pallina con cui stava giocando rompe la finestra. Abe dunque riflette l'azione di Bart nella storia, dicendo che l'elfo si fermò poiché era maldestro. In seguito il ragazzo insiste per sentire una storia dell'orrore, quando all'improvviso in nonno sembra avere un infarto e morire. Lisa accusa il fratello di averlo ucciso, ma questo scarica la colpa sulla società. Lisa inizia a chiedere a Bart se preferisce la sedia elettrica o il gas per essere condannato a morte per l'"omicidio", quando il nonno scoppia a ridere, dicendo di averli fregati. Mentre Homer, passando dalla stanza, è contento di vedere tutti che ridono, Bart sviene per lo spavento che si era preso, cascando per terra.

Il nonno e i ragazzi 2.png Il nonno e i ragazzi 3.png Il nonno e i ragazzi 4.png

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale