FANDOM


Clancy Winchester.png
Citazione.png
«Iamm' bell', iamm'!»

Clancy Winchester (in inglese Clancy Wiggum) riveste il ruolo di commissario di polizia della città di Springfield.

Corrotto, incompetente, pasticcione e poltrone, ha rischiato più volte il licenziamento. Accompagnato sempre dagli inseparabili Eddie e Lou, svolge raramente il suo dovere, preferendo mangiare ciambelle. Piuttosto robusto, ha i capelli blu. La faccia ricorda vagamente quella di un maiale: la cosa è dovuto al fatto che negli Stati Uniti il termine pig (maiale in italiano) è uno dei più comuni epiteti diretti agli ufficiali di polizia.

Dalla moglie Sarah ha avuto il piccolo Ralph (compagno di classe di Lisa), con cui è molto affettuoso. Nonostante la mancanza completa di professionalità, non ama che qualcuno - superiori compresi - gli metta la testa sotto i piedi.

Il suo nome per intero è, nella versione italiana, Reginald Clancy Winchester (Reginald Clancy Wiggum in quella originale).

Momenti salienti e frasi celebriModifica

(Tra parentesi l'episodio da cui è tratta la citazione)

Clancy Winchester 2.png
  • L’esordio del personaggio è nell’episodio della prima serie L'odissea di Homer (Homer’s Odyssey), in cui lui tiene un discorso sui graffiti vandalici di El Barto, del quale ha in mano un identikit, davanti al Municipio di Springfield. Non compare invece nei cortometraggi.
  • Tipiche procedure da poliziotto: “Krusty il Clown, sei in arresto per rapina a mano armata. Hai il diritto di restare in silenzio. Qualunque cosa dirai, verrà usata contro di te, tuo zio e tuo nonno” (Krusty va al fresco - stagione 1); “Calma, popolo! Calma, per favo’, per favore! Posso assicurarvi che useremo le tecniche più moderne e scientifiche nel campo del… rilevamento cadaveri morti” (Bart l'assassino - terza stagione); “Ho paura che ci sia un problema di bilancio, signora Simpsòn. Suo figlio ha scelto un brutto momento per cadere nel pozzo. Certo, se l’avesse fatto all’inizio dell’anno finanziario…” (Radio Bart - terza stagione); “Ok gente lo show è finito, non c'è niente da vedere, lo show è finito... OH! Ma che è?? Una disgrazia aerea! Ehi gente venite a vedere questi rottami! Iamm' bell, venite più vicino…” (Bart la spia).
  • Dichiarazioni in conferenza-stampa: “Tony Ciccione è un cancro in questa nostra bella cittadina. E io sono, diciamo, il contro cancro” (Bart l'assassino - terza stagione).
  • Il rapporto col sindaco (Homer da solo - terza stagione):

Winchester: Non si preoccupi, signor sindaco. Quella pollastrella si ritroverà a spaccare sassi entro la fine della settimana.
Quimby: Wiggum, metronotte spompato che non sei altro, tirala fuori!
Winchester: Ma quella ha infranto la legge.
Quimby: Grazie per la lezione di educazione civica. Ora, stammi a sentire. Se Marge Simpson va in prigione, posso dire un bacio d’addio al voto delle pupe. E se io precipito, tu mi attutirai la caduta.
Winchester: A buon intenditore poche parole. Non firmare assegni che le tue chiappe non possono pagare.
Quimby: Apri bene le orecchie, Winchester! Tu mordi me e io mordo te!
Winchester: Ehi, Quimby, io non sono cane, però qualche volta divento lupo!”

  • Nell’episodio Il film festival di Springfield (sesta stagione), quando viene a sapere da Marge che ogni abitante potrà realizzare un film tutto suo, pronuncia la frase “Finalmente una bella scusa per mettermi un po’ di trucco”.
  • Nell’episodio Chi ha sparato al signor Burns? (prima parte) (sesta stagione), è protagonista di questo scambio di battute:

Patty: Qualcuno ha sparato al signor Burns.
Winchester: Aspettate un momento! Questo non è il signor Burns! Questa è una maschera! (il commissario tira la faccia di Burns) No, è il signor Burns. Eh, fa così schifo che somiglia a una maschera.
Marge: Credo che non sapremo mai chi è stato. Tutti quanti in città avevamo un movente.
Julius Hibbert: Eh, eh. Io non potrei mai risolvere questo mistero. E tu? (si rivolge alla “telecamera”, ma poco dopo si scopre che guarda verso il commissario)
Winchester: Sì, io ci provo. Insomma, faccio il poliziotto o il pescivendolo?

  • Nell’episodio 22 cortometraggi di Springfield (settima stagione), rapito da Herman assieme a Kirk Van Houten e Serpente, subisce la stessa sorte di Marsellus in Pulp Fiction, con tanto di bavaglio sadomaso (una palla rossa ficcata in bocca stile porcello arrosto).
  • Nell’episodio Tormenti di neve (dodicesima stagione), scrive il suo nome di battesimo – Clancy - nella neve col caffè bollente. Dall’inquadratura, tuttavia, sembra che lo stia facendo con l’urina, tanto che la battuta “Eddie, mi daresti una mano per scrollare le ultime gocce?” ha un doppio senso comico che viene svelato solo quando, cambiando l'angolazione dell'inquadratura, lo spettatore vede il bicchiere in mano al commissario all’altezza del cinturone.
  • In una puntata (decima stagione, episodio n° 14 "Io sto con Cupido") vedendo Apu Nahasapeemapetilon uscire da una gioielleria con una brioche, dice: "Ah beh sì, ci fanno pure colazione, da Tiffany!", chiaramente riferito al film. Homer Simpson, al momento al fianco del commissario aggiunge seccato "solo fino alle 11.00!".

CuriositàModifica

  • Nel doppiaggio italiano (con la voce di Angelo Maggi), ha un accento spiccatamente napoletano, compresa l’interiezione “Guaglio’!”. Nella versione originale, invece, la sua voce è ispirata a quella dell'attore Edward G. Robinson.
  • È un membro dei “Tagliapietre” (Homer il grande - sesta stagione).
  • Il padre (defunto), Iggy Winchester (in inglese Iggy Wiggum) ha fatto parte dello squadrone Pescediavolo battagliero durante la seconda guerra mondiale (Infuriato Abe Simpson e suo nipote brontolone in: "La maledizione del Pescediavolo Battagliero" - settima stagione).
  • Il suo gusto preferito di gelato è il cocco.
  • Come metodo per aprire le noci, usa un colpo di pistola.
  • Nel suo ufficio c’è un poster da ricercato di Tony Ciccione (Finché la barca va... - quinta stagione).
  • Al Jet Market di Apu non sono accettati i suoi assegni, oltre a quelli del reverendo Lovejoy e di Homer, citato con tutti i suoi nomi falsi (Homer e Apu - quinta stagione).
  • Nell’episodio Homer da solo (terza stagione), il nome del commissario viene citato nell’originale americano Wiggum; si tratta dell’unico caso fra tutte le stagioni dei Simpson trasmesse in Italia.
    (Nell'episodio "Campeggio Krusty" (quarta stagione, primo episodio) sarà invece il figlio del commissario, Ralph, ad essere chiamato da Lisa, mentre distribuisce la posta che era stata loro negata per settimane, "Wiggum").
  • Un graffito del commissario Winchester che richiama i passanti a buttare le carte nel cestino è presente sul muro del binario 8 della stazione di Milano Bovisa FNM. Il graffito è l'unico disegno sopravvissuto alla reimbiancatura della stazione. La rimozione dei cestini dei rifiuti dalla stazione a seguito degli attentati di Madrid dell'11 marzo 2004 ha in parte snaturato il disegno.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale