FANDOM


Chi ha sparato al signor Burns? (seconda parte)
Chi ha sparato al signor Burns 2
Titolo originale: Who shot Mr. Burns? (Part Two)
Stagione/episodio: 7x01
Codice produzione: 2F20
Prima TV USA: 17 settembre 1995
Prima TV ITA: 30 marzo 1996

Chi ha sparato al signor Burns? (seconda parte) è il primo episodio della settima stagione.

TramaModifica

Mentre Burns viene ricoverato in ospedale ed entra in coma, il commissario Winchester, accompagnato dai fedeli Eddie e Lou, inizia le indagini. I massimi sospetti sono su Smithers, che era scomparso improvvisamente dopo la riunione e che era colui che aveva il movente più valido, visto che il suo lavoro era il suo scopo di vita. Anzi, proprio Smithers confessa che dopo la riunione, poiché era ubriaco, si era imbattuto in uno strano individuo e che gli aveva sparato. Il caso sembra già chiuso, ma Telespalla Mel fa notare che Smithers non può essere il colpevole poiché alle 15:00, ora del crimine, vede ogni giorno un telefilm. Smithers viene rilasciato,e si scopre che in realtà aveva sparato nella gamba di legno di Jasper.
Lisa decide di aiutare il commissario facendo una lista dei maggiori sospettati, ovvero Willie, Skinner, Boe, Barnie e Tito Puente. Vengono interrogati i sospettati, ma risultano tutti innocenti. Allora la polizia inizia a brancolare nel buio, finché Winchester non ha un sogno rivelatore con Lisa che gli consiglia di analizzare gli abiti di Burns. Fatto ciò, sulla giacca viene trovato un capello con il DNA Simpson. In più, Burns esce dal coma, ma inizia a pronunciare a ripetizione il nome di Homer Simpson. La polizia fa irruzione in casa Simpson, vengono rilevate le impronte digitali di Homer e viene trovata la pistola che ha ucciso Burns nella sua macchina. Homer viene arrestato e fatto salire su un furgone per essere portato in carcere. Durante il tragitto il commisario decide di fermarsi al Krusty Burger per prendere dei panini d'asporto, ma poiché il furgone non passa sotto il tettuccio, esso si ribalta permettendo a Homer di fuggire. Smithers mette allora una taglia sulla cattura di Homer e tutti i cittadini si mettono alla sua ricerca.
Il fuggitivo viene visto avvicinarsi all'ospedale dove è ricoverato Burns, e tutti si dirigono lì. Homer, travestitosi da medico, entra nella camera di Burns, ancora incosciente, e inizia a minacciarlo. Tutti entrano nella camera e Burns improvvisamente riacquista le sue piene capacità mentali. Così spiega che Homer è innocente e che a sparargli è stata invece Maggie Simpson.
Burns inizia il suo racconto: dopo la riunione era passato davanti alla macchina dei Simpson e aveva visto Maggie con un leccalecca nelle mani che sorideva. Egli aveva cercato di strapparglielo, ma la pistola che aveva con sé era caduta nella mani della piccola ed era partito un colpo. Burns chiede che sia fatta giustizia, ma Winchester archivia il caso, poiché è stato un incidente e compiuto da una bambina piccola.

Finale alternativoModifica

Nel138°episodio spettacolare della serie, Troy McClure presenta un finale alternativo dell'episodio, il primo pensato dai registi. Prima, infatti, si era deciso che fosse stato veramente Smithers a sparare a Burns, poco prima che sparasse a Jasper. Le lettere indicate da Burns "WS" sarebbero state indicate da Burns come indizio, in quanto iniziali di Weylon Smithers. Questo fu poi modificato perché se fosse andata così (come spiega McClure) non si sarebbero in alcun modo spiegate le traccie di DNA dei Simpson rinvenute sulla pistola.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale