FANDOM


"Abbiamo smarrito la nostra Lisa" è il ventiquattresimo episodio della nona stagione.

Trama Modifica

Bart e Milhouse sono al negozio di giocattoli in un giorno cui non c'è scuola. Dopo aver guardato, Bart compra degli oggetti strambi per il viso e se li attacca con una colla permanente donatagli da Homer. Marge accetta di portare Lisa al museo di Springfield cosicchè possa vedere la Sfera di Iside, ma deve portare Bart dal medico, dal momento che si è attaccato gli oggetti al viso. L'ultima opportunità di Lisa per vedere la mostra è prendere il bus e per questo chiama Homer per chiedergli di prendere il bus nonostante la sua precoce età il quale inconsciamente le dà il permesso.

Cx.png

Lisa prende il bus numero 22 che passa per Crackton. Dopo parecchio tempo che non passa per il museo, chiede informazioni all'autista il quale la informa che era il bus numero 22A, e che la porta al capolinea in una zona sconosciuta di Springfield. Dopo una conversazione con Carl e Lenny durante la pausa pranzo, Homer si accorge del suo errore e si affretta a trovare Lisa. La cerca dal museo fino al quartiere russo di Springfield. I due si ritrovano grazie ad una macchina elevatrice ottenuta corrompendo un lavoratore con dei palloncini.

Intanto, gli oggetti attaccati al viso di Bart vengono rimossi dal Dr. Hibbert con il "metodo del terrore" che consiste nel far sudare il bambino. Riuniti Homer e Lisa, lui le dice nella vita non c'è niente di male nel prendere rischi. Così i due decidono di andare al museo entrandoci illegalmente visto la sua chiusura. Una volta entrati, scoprono che la Sfera di Iside genera musica, scoperta ignota agli scienziati.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale